Notizie sul web marketing, digital e social, inbound marketing

    vendere-sul-web-senza-bisogno-di-fare-sconti

    Fai vendere il tuo ecommerce e non concedere sconti

     

    Hai un ecommerce e anche una rete di rivenditori sul territorio?

    Ti chiedi in che modo il tuo ecommerce potrebbe performare di più senza avere la tentazione di fare sconti che minerebbero gli equilibri commerciali con i tuoi punti vendita?

    In linea generale non è vero che, in tutti i casi, gli sconti online non servono. Nella maggior parte dei casi però rischiano di danneggiare il business di chi vende. Solo in alcuni casi gli sconti servono, ad esempio:

    1. Quando non hai una rete di rivenditori sul territorio che potrebbero vendere un tuo prodotto ad un prezzo molto più alto
    2. Quando si riesce a mantenere un buon margine di guadagno essendo estremamente competitivi sui prezzi
    3. Quando i volumi di vendita sono talmente elevati da potersi permettere sconti sul singolo prodotto
    4. Per “eliminare” le rimanenze di magazzino
    5. Se si vogliono fare offerte super-limitate nel tempo

    In tutti gli altri casi ecco 4 consigli per far vendere di più il vostro ecommerce senza fare sconti.

    COCCOLA IL CLIENTE

    Se il cliente ha già acquistato nel tuo  ecommerce e si è trovato bene, preferirà di gran lunga tornare nel tuo shop piuttosto che rischiare in un sito dove non ha mai acquistato. Per questo occorre seguire tutto il percorso di vendita del cliente dal suo primo acquisto in modo da conoscere i suoi gusti, le pagine che ha visitato e utilizzare questi dati per proporgli ulteriori prodotti. Quanto ti costa acquisire un cliente? Quanto ti costa invece acquisirne uno nuovo ? La fidelizzazione è uno strumento potente per permettersi di non dover fare sconti.

    AUMENTA LA NOTORIETA' DELLA TUA AZIENDA NEL WEB

    Acquistare online ancora oggi, rispetto al passato, presuppone un livello di fiducia da parte del cliente finale maggiore rispetto ad un negozio fisico. I prodotti continuano a non essere toccati con mano. Bisogna fidarsi.

    I brand conosciuti sono sicuramente avvantaggiati rispetto a quelli nuovi, perché è più facile per loro farsi percepire come solidi ed in grado di fare ciò che promettono. Farsi una reputazione nel web è quindi un investimento che a medio termine ripaga.

    PROPONI PRODOTTI CORRELATI CHE I TUOI RIVENDITORI NON VENDONO

    Hai una rete di rivenditori e non vuoi/puoi tradire la loro fiducia proponendo prezzi che loro non potrebbero sostenere? Perfetto. Proponi nel tuo assortimento ricambi, accessori o altri prodotti che i tuoi rivenditori non trattano. Questi prodotti sono free da ogni tipologia di vincolo e potrai  effettuare campagne promozionali o condizioni particolari che non disturberanno la tua clientela (negozi).

    CONOSCI IL TUO POTENZIALE CLIENTE E PROPONI PRODOTTI DIFFERENTI A CLIENTI DIFFERENTI

    Immagina di entrare per la prima volta in un negozio e di comprare una specifica tipologia di prodotto. Immagina di tornarci e di trovare la commessa che ti propone subito solo i prodotti che potenzialmente potrebbero interessarti. Sai che questa cosa può succedere anche nel caso di un sito di ecommerce? Ci sono degli strumenti che ti permettono, attraverso degli automatismi, di proporre il giusto prodotto per il giusto cliente.

    Scopri in 57 secondi come far vendere di più il tuo Ecommerce GUARDA ORA >

    « Fornitori o partner di Marketing Automation. Cosa scegliere. 6 modi per conoscere meglio il tuo pubblico e vendere di più »

      Ultimi articoli

      RICHIEDI SUBITO LA CONSULENZA GRATUITA  Un'analisi esperta per scoprire il posizionamento del tuo sito Web

      Iscriviti al nostro blog