Notizie sul web marketing, digital e social, inbound marketing

    12_12_5_argomenti_convincere_scettici

    5 argomenti per convincere gli scettici a investire nel digital

    Sei fermamente convinto che il web potrebbe aiutare enormemente la ricerca di contatti e quindi clienti della tua Azienda ma il tuo titolare è scettico? Pensi che per far fronte alla concorrenza l’unico modo sia il marketing inbound e la lead generation ma trovi reticenza intorno a te?

     

    Ora ti trovi di fronte a un atroce dilemma: vendere al tuo capo l'idea che valga la pena investire sul web sia in termini di tempo che di denaro. 
    Abbiamo due semplici modi per convincere il tuo capo:

    1. Dimostralo attraverso numeri e statistiche
    2. Offri loro l'opportunità di provare tale strategia concretamente

    Fai fare loro un test DIGITAL

    Uno dei maggiori problemi nel cercare di convincere altre persone dell’efficacia dell’Inbound marketing, ovvero di una strategia web che porti contatti e clienti all’Azienda, è che sia una vera rivoluzione in termini di investimenti e di impegno: o la società decide di passare al marketing inbound, con tutti gli investimenti in tempo e denaro necessari per il blogging, il design del sito web, l'email marketing e così via, o decide di attenersi ai metodi di marketing tradizionali.

    È probabile che questo ti porti un "no" solo perché è automaticamente un'opzione ad alto rischio.

    Se l’imprenditore è contrario all'idea di una filosofia di marketing completamente nuova, è tuo compito ridurre il rischio percepito.

    Il modo migliore per farlo è lasciare che "assaggino il progetto poco a poco", facendo un piccolo test e vedendo risultati tangibili.

    L'approccio più semplice è quello di provare solo con una campagna di email marketing mirata o con una promozione sui social mirata alla lead generation. Mentre una intera strategia web ha molte attività in piedi nello stesso momento, una singola campagna e-mail o social ti consente di testare una parte importante del processo. Scegli uno dei tuoi segmenti di pubblico di riferimento e approfondisci le caratteristiche di quella specifica Buyer Persona.

    Se sei un centro fitness, fai un tuffo nella ricerca: quali sono i punti deboli e i bisogni delle persone che vogliono rimettersi in forma? Quali informazioni stanno cercando? Quali problemi puoi aiutarli a risolvere? Sviluppa post di blog di qualità su questo contenuto, e se hai creatività, puoi anche creare infografiche, contenuti aggiuntivi gratuiti e anche brevi video girati con uno smartphone. Quindi lancia una campagna semplice e rigorosa tramite email (se possediamo già un database di potenziali clienti) o tramite social per invogliare le persone a leggere i contenuti che hai prodotto.

    Una campagna email di test o una mini campagna social di lead generation presenta molti vantaggi: l'investimento minimo di denaro (sebbene la creazione di contenuti richiederà del tempo), consente al management di vedere e farsi un'idea di come il marketing inbound si svolge in pratica, e ti consente di vedere quali tipi di risultati potresti ottenere. 

    Parla di numeri

    Se sei circondato di scettici forse è perché essi non hanno mai avuto la possibilità di avere a che fare con i numeri del marketing inbound e della lead generation.

    Fornire un ritorno verificabile in termini di contatti e quindi di clienti è una delle sfide più comuni che devono affrontare la maggior parte dei responsabili marketing. In effetti, fino ad oggi il marketing è stato tradizionalmente difficile da quantificare, motivo per cui siamo stati spesso visti come una spesa per l’Azienda e non un investimento.

    Il web ha cambiato questa visione: prima non avevamo modo di sapere quando le persone guardavano il catalogo dell'azienda, quanto tempo spendevano su ogni pagina pubblicitaria tradizione e cosa stavano pensando di acquistare. Ora, gli analytics ci forniscono tutte queste informazioni! Ed è nostro compito dimostrare il nostro valore al resto dell'azienda.

    Richiedi consulenza inound marketing

    Ecco alcuni numeri per aiutarti:

    Ritorno sull'investimento digital:

    • L'adozione di una strategia di inbound marketing raddoppia i tassi medi di conversione del sito web, dal 6% al 12%.
    • Le aziende hanno 3 volte più probabilità di vedere un ROI più elevato nelle campagne di lead generation rispetto alle campagne tradizionali (offline)
    • I Responsabili Marketing che hanno privilegiato il blog hanno 13 volte più probabilità di godere di un ROI positivo.
    • L'82% dell’Aziende che hanno un blog vedono un ROI positivo per il loro inbound marketing

     

    inbound_ROI

    Statistiche di bilancio:

    Una volta dimostrato che tipo di ritorno sull’investimento iniziale puoi raggiungere, hai la possibilità di negoziare per un budget di digital marketing più elevato.

    • Il content marketing genera 3 volte più lead del tradizionale marketing outbound e costa il 62% in meno.
    • Le aziende che investono nella lead generation generano il 50% in più di lead pronti alle vendite con un costo inferiore del 33%.
    • Il 47% dei marketer prevede di aumentare il proprio budget di marketing digitale quest'anno rispetto all'anno precedente

    Roi_budget
    Fonte immagine: Hubspot

    Inbound e SEO:

    • Le aziende che hanno il blog hanno il 97% di link in entrata in più. 
    • I marketer B2B che utilizzano i blog ricevono il 67% in più di lead rispetto a quelli che non lo fanno.
    • Costruire ottimi contenuti e tenerli aggiornati è la chiave per il SEO. I motori di ricerca amano siti come i blog, che sono di grande attualità e regolarmente aggiornati. Vuoi sapere come fare? Leggi l'approfondimento qui
    • I lead generati da campagne di lead generation digitali hanno un tasso di chiusura del 14,6%, mentre i lead tradizionali (da fonti come la posta diretta o la pubblicità stampata) hanno un tasso di chiusura dell'1,7%.
    • I blog sui siti delle aziende danno il 55% di visitatori in più
    • Le aziende con blog ottengono il 97% di link in entrata indicizzati.

    Lead Generation:

    Ora che abbiamo visto alcune incredibili statistiche sul ROI e sui risultati di una campagna digitale, è ora di convincere definitivamente gli scettici.

    Tutti gli sforzi che un’area marketing mette nell' inbound marketing dovrebbero avere un effetto diretto e positivo sulla canalizzazione delle vendite della tua azienda e, in definitiva, sulla tua strategia commerciale.

    • Il 54% in più di lead è generato dall'inbound piuttosto che dall'outbound.
    • Per euro, il content marketing produce 3 volte più lead.
    • Aziende B2B che blog solo 1-2 volte al mese generano il 70% in più di lead rispetto a quelli che non lo fanno affatto-
    • I lead alimentati (attraverso la lead nurturing) aumentano del 47% le vendite rispetto ai lead non nutriti.

    In sintesi:

    Ora che hai tutte le statistiche più interessanti da fornire agli scettici (o al tuo capo), dovresti essere in grado di aprire con successo la loro mente per vedere i vantaggi di seguire la metodologia di inbound marketing e lead generation! 

    Naturalmente, prima di lanciare alla gestione tutte queste statistiche spettacolari (che sembrano aumentare ogni anno), assicurati di fornire loro un po 'di informazioni su cosa sia l'inbound marketing.

    Ecco una versione breve e sintetica: Inbound Marketing è l’insieme delle strategie di marketing online che attraggono organicamente nuovi visitatori nel sito web di un'azienda, piuttosto che cercare questi visitatori attraverso metodi tradizionali come la direct mail o le chiamate a freddo. Alla radice di tutto il marketing inbound c'è il contenuto di qualità, che si tratti di pagine web, blog post, e-mail o social media.

    Queste cifre e statistiche sono pensate per essere una conversazione tra il tuo capo (o gli scettici) e te stesso. È molto più facile capire un concetto quando ci sono dei numeri a testimoniarne l’effettivo beneficio.  Tuttavia, nel caso non riuscissi subito a convincere il tuo capo dell’effettivo beneficio dell’Inbound marketing, prova a fare un piccolo test sui social o una piccola campagna email.

    Dimostrerai cosi che con questa semplice strategia di inbound marketing il tuo sito Web aziendale ne trarrà beneficio e determinerà un aumento del traffico. Questo sarà il modo più semplice per convincere gli scettici ad improntare una strategia più complessa.

    Non c'è niente di meglio che dimostrare il nostro successo come marketer. Non ti resta che diffondere la parola "inbound marketing" e convincere il tuo capo che è il futuro del marketing!

    Richiedi consulenza inound marketing

    « Restyling sito web: 3 motivi per non farlo da soli in Azienda Perché un responsabile Marketing ha bisogno di una Web agency »